21826
post-template-default,single,single-post,postid-21826,single-format-standard,stockholm-core-1.2.1,select-child-theme-ver-1.1,select-theme-ver-5.2.1,ajax_fade,page_not_loaded,popup-menu-fade,side_area_uncovered,smooth_scroll,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,"><!-- Google Tag Manager (noscript) --> <noscript><iframe src="https://www.googletagmanager.com/ns.html?id=GTM-MLQVN3S" height="0" width="0" style="display:none;visibility:hidden"></iframe></noscript> <!-- End Google Tag Manager (noscript) --><br style="display:none

Nuove Alleanze – Diritto ed Economia della Cultura e dell’Arte

Presentazione del Libro:
Nuove Alleanze – Diritto ed Economia della Cultura e dell’Arte,

a cura di Domenico D’Orsogna, Pierluigi Sacco e Massimiliano Scuderi.
Edizioni Arte e Critica

 

“Giuristi ed economisti dialogano con artisti, critici, storici dell’arte, curatori indipendenti, urbanisti, architetti, direttori di musei, istituti di cultura e di ricerca, fondazioni, organizzazioni non profit, riviste di settore. Un tavolo interdisciplinare di riflessione, per l’emersione di potenzialità inespresse del territorio, la creazione di nuovi contesti di produzione culturale, gestione e valorizzazione dei patrimoni dell’arte e della cultura; per la attivazione di un fecondo dialogo tra norme giuridiche e regole di mercato, viste non solo come vincoli da rispettare, ma anche quali risorse attive, opportunità positive da rilevare, valorizzare e percorrere“.

 

Cionostante, in Italia, serie politiche pubbliche di sviluppo su base culturale stentano tuttora a decollare e, soprattutto, mancano strategie adeguate, efficaci e di ampio respiro. In questo contesto, meritano di essere segnalate e supportate iniziative di alta formazione e ricerca che mirano proprio a formare figure professionali idonee a supportare (..quando ci saranno) le politiche ed azioni orientate allo sviluppo economico del territorio “trainato dalla cultura e dalla conoscenza”: figure che, nel settore pubblico come in quello privato, sono chiamate ad integrare competenze giuridico-amministrative ed economico-aziendali, conoscenza del funzionamento dei sistemi della cultura e dell’arte, delle tecniche di programmazione, finanziamento, gestione e comunicazione dei servizi culturali. Politiche pubbliche per l’arte e la cultura, diritto dei beni culturali, diritto delle organizzazioni non profit, diritto ed economia della cultura, marketing e gestione dei servizi culturali, tutela del patrimonio artistico e organizzazione di eventi, sono alcune delle materie coinvolte nel Deca master, a cui si affiancano incontri con esperti ed operatori del settore, tirocini formativi e laboratori interdisciplinari su fund raising, arte contemporanea e sviluppo territorale, progettazione di eventi culturali. Questo avviene nella consapevolezza che la formazione deve confrontarsi in continuazione con la dimensione professionale e con la dimensione dinamica delle problematiche reali legate ai settori sopra elencati. Molte infatti sono le esperienze che, se sulla carta rispondono perfettamente ad alcune necessità, soddisfando presunti requisiti progettuali, per altro verso falliscono puntualmente obiettivi reali importanti. E proprio in tal senso accogliamo di buon grado le innovazioni che di recente sono state introdotte come l’Art-Bonus, e la stessa riorganizzazione del Mibact che sottolinea alcune criticità ed alcuni ritardi del nostro Paese in merito alla cultura ed alla gestione delle risorse per la tutela e la promozione del patrimonio, ridistribuendo doveri e competenze e semplificando l’assetto gestionale e burocratico delle strutture preposte.

 

Il numero speciale della Rivista di Arte e Critica che qui presentiamo raccoglie, oltre alle relazioni ed interventi presentati nel convegno Nuove Alleanze del 2011, anche una selezione di ulteriori scritti concepiti nell’ambito delle attività formative del Deca master, giunto nel frattempo alla III edizione, ovvero preparati specificamente per questo volume.

 

Domenico D’Orsogna Pier Luigi Sacco Massimiliano Scuderi

 

Quando: Giovedì 28 Maggio 2015, ore 17.00
Dove: Sala Consiliare del Comune di Pescara- P.zza Italia 1 – Pe Organizzazione: Gruppo Consiliare del PD del Comune di Pescara

 

Modera: Marco Presutti – Capogruppo PD del Comune di Pescara Interventi di :
Marco Alessandrini – Sindaco di Pescara
Luciano D’Alfonso – Presidente della Regione Abruzzo
Domenico D’Orsogna – Prof. Ordinario di Diritto Amministrativo – UNISS Raffaella Morselli – Prof.Ordinario di Storia dell’Arte Moderna – UNITE Pieluigi Sacco – Prof. Ordinario di Economia della Cultura – IULM

 

Massimiliano Scuderi – Docente di Storia dell’arte contemporanea e sviluppo territoriale – DECAmaster – UNISS

 

L’iniziativa è sostenuta dal Decamaster dell’Università di Sassari, dall’Università di Teramo, dalla Fondazione Zimei di Pescara, dall’Associazione culturale Someplace Sometime di Pescara e dalla rivista Arte e Critica.

 

Il libro è scaricabile in versione pdf dal sito :

http://www.arteecritica.it/archivio_inserto/nuovealleanze.pdf